Corso di laurea magistrale

Corso di laurea in Scienza e Tecnica dello Sport (LM-68)

Il corso ha lo scopo di fornire competenze biomediche, psicopedagogiche, sociali e giuridiche oltre a conoscenze avanzate delle metodologie di allenamento delle principali categorie di sport.

Corsi di Laurea Area Scienze Motorie
Corso di laurea magistrale
Scienza e Tecnica dello Sport (LM-68)

Il corso ha lo scopo di fornire competenze biomediche, psicopedagogiche, sociali e giuridiche oltre a conoscenze avanzate delle metodologie di allenamento delle principali categorie di sport.

Corso di laurea in Scienza e Tecnica dello Sport (LM-68)

Il corso di laurea offre una formazione accademica e professionale nei settori delle attività sportive professionistiche e dilettantistiche che si sviluppa a partire dalla preparazione di base e dai contenuti metodologico-scientifici, tecnici e didattici dei corsi di laurea del primo ciclo delle scienze motorie.

Il corso è strutturato sulla base di una ampia consultazione con enti e organizzazioni, inclusi quelli già consultati come portatori di interesse per la laurea in Scienze motorie che operano nello sport e che intendono avvalersi di operatori specializzati in possesso di una formazione avanzata nell’ambito delle scienze motorie.

Il percorso didattico fornisce approfondite conoscenze biomediche, psicologiche, pedagogiche, socio-giuridiche e le conoscenze più avanzate delle teorie, tecniche e metodologie dell’allenamento nell’ambito delle principali categorie di sport e secondo le classificazioni specifiche.

Sbocchi occupazionali

Il laureato sarà un professionista delle attività motorie e sportive che potrà lavorare nelle strutture pubbliche e private, nelle organizzazioni sportive e nell’associazionismo ricreativo e sociale. Nello specifico:

  • direttore tecnico in tutte le organizzazioni sportive;
  • allenatore e tecnico sportivo nei settori dello sport di competizione;
  • allenatore e tecnico delle attività sportive agonistiche per disabili;
  • preparatore fisico e atletico nei settori dello sport di competizione;
  • preparatore fisico e atletico nelle attività sportive agonistiche per disabili;
  • istruttore di discipline sportive non agonistiche per l’avviamento alla pratica sportiva;
  • analista di gara e della prestazione sportiva presso club e società sportive.

Conoscenze richieste per l’accesso

Per accedere al corso bisogna essere in possesso di requisiti curriculari specifici e di una preparazione di base che verrà verificata con una prova di accesso.
Il curriculum di primo livello integralmente riconosciuto è quello della laurea nelle classi: L22 ex DM 270/04; L33 ex DM 509/99 e diploma ISEF, anche conseguito all’estero e riconosciuto idoneo.
Gli studenti che provengono da classi di laurea diverse da quelle riconosciute per l’accesso al corso magistrale devono essere in possesso delle conoscenze di base valutate attraverso la certificazione degli esami sostenuti e i corrispondenti CFU e sono quantificate in 55 CFU così ripartiti:

Modalità di Ammissione

Le conoscenze e le competenze richieste per l’immatricolazione sono verificate attraverso una prova di ammissione, un test online sulla piattaforma. La prova di accesso deve essere svolta prima del sostenimento degli esami di profitto e gli eventuali obblighi formativi aggiuntivi devono essere adempiuti entro il primo anno di corso secondo quanto previsto dal regolamento.

Ambito motorio-sportivo 30 CFU:

  • SSD M-EDF/01 -15 CFU
  • SSD M -EDF/02 – 15 CFU

Ambito biomedico 15 CFU:

  • SSD BIO/16 Anatomia Umana 5 CFU
  • SSD BIO/10 Biochimica 5 CFU
  • SSD BIO/09 Fisiologia – 5 CFU

Ambito psicologico pedagogico 10 CFU:

  • SSD M-PED/01 Pedagogia generale e sociale – 5 CFU
  • SSD M-PSI/01 Psicologia generale 5 CFU

Obiettivi formativi

L’obiettivo del corso non è soltanto quello di formare neo-allenatori, dirigenti o tecnici,
ma anche di riqualificare e aggiornare quei soggetti già attivi nei settori sportivi che, in assenza di un’adeguata formazione, intendano allineare la propria carriera professionale con quella accademica.

Prova finale

La prova finale è un elaborato che consenta di verificare le conoscenze acquisite nell’ambito delle diverse unità di apprendimento.
Le capacità di applicare conoscenze e comprensione e l’autonomia di giudizio possono essere inoltre verificate attraverso la stesura di una relazione svolta dallo studente al termine del tirocinio, in accordo con i tutor interni e aziendali.

Il tuo corso in breve
Iscrizioni

Sempre aperte

Tipo di corso

Laurea magistrale

Codice del corso

LM-68

Durata del corso

2 anni

CFU

120

Richiedi informazioni

Compila il modulo, verrai contattato al più presto da un nostro consulente.